LA CASA-MUSEO PLASSIER

Il 23 gennaio 2012, una settimana prima di morire, Carlo Plassier legava con lascito testamentario al Comune di La Salle la sua casa con gli arredi e le opere d'arte in essa contenuti, il tutto vincolato alla futura fruizione pubblica.

Il nucleo principale della collezione  è costituito dai dipinti, circa 1.250, cui si aggiungono un centinaio di opere di grafica e varie suppellettili (bronzetti, ceramiche, orologi, ecc.) nonché i mobili che arredano gli appartamenti.

Nella primavera 2018, il Comune di La Salle ha acquisito formalmente il lascito e  ha avviato un progetto per la sistemazione della Maison Plassier: sarà una casa-museo, all'interno della quale la collezione manterrà il suo inscindibile legame con la figura del collezionista e la sua attività di albergatore, di promotore culturale e mecenate locale.

Nell'attesa di completare i lavori, l'apertura provvisoria al pubblico comincia a svelare ai residenti e turisti la ricchezza del lascito. Al primo piano è possibile visitare l'abitazione di Plassier, mentre l'appartamento al piano terreno, presenta un profilo biografico del proprietario e l'esposizione della notevole raccolta di opere di artisti valdostani, primo tra tutti Italo Mus.

 

APERTURA DELLA CASA MUSEO PLASSIER

Dal 13/08/2018 al 25/08/2018  dalle ore 15.00 alle ore 20.00

Dal 08/09/2018 al 09/09/2018 e dal 22/09/2018 al 23/09/2018 dalle ore 15.00 alle ore 19.00

 


manifesto museo plassier
C. Maggi, Inverno a Thovex (La Thuile)
C. Maggi, Inverno a Thovex (La Thuile)
F. De Pisis, Scorcio urbano
F. De Pisis, Scorcio urbano
I. Mus, L'attesa
I. Mus, L'attesa
Maison Plassier
Maison Plassier
P. Vera, Le peintre dans le jardin
P. Vera, Le peintre dans le jardin
Regione Autonoma Valle d'Aosta
CELVA
Protezione Civile Valle d'Aosta
Sportello Unico degli Enti Locali della Valle d'Aosta